Treedom

Introduzione

 

Treedom è una start-up innovativa che permette alle persone di comprare alberi a distanza e contribuire al miglioramento climatico.

Aspetto storico/sociologico

Federico Garcea e Tommaso Speroni, erano dei volontari in Camerun per un’associazione in cui lavoravano e nel tempo libero giocavano a Farmville; un  gioco rinomato per coltivare piante ed assumere il ruolo di contadini virtuali e per poter giocarci, e avere dei bonus,  i due volontari spendevano anche dei soldi. Grazie a questo i due volontari ebbero un’idea innovativa: fondare un’associazione per comprare online degli alberi in alcuni posti del mondo come, ad esempio, in Camerun, dove la svendita di terreni ha incrementato, ad un livello allarmante, il pericolo di deforestazione. Dalla fondazione di questa sturt-up, avvenuta a Firenze nel 2010, sono stati piantati più di 500.000 alberi in Africa, America Latina, Asia e Italia. Tutti gli alberi vengono piantati direttamente da contadini locali e producono diversi benefici ambientali, sociali ed economici. Infatti, proprio grazie a questo business, Treedom fa parte, dal 2014, delle Certified B Corporations, il network di imprese contraddistinte per le elevate performance ambientali e sociali.
Ogni albero ha una pagina online, in cui può geolocalizzato e fotografato, oppure custodito o regalato virtualmente ad altri. Grazie a queste caratteristiche, l’albero di Treedom coinvolge le persone ed è nello stesso momento uno strumento di comunicazione e marketing aziendale. La sturt-up nel 2015 ha fatturato più di un milione di euro. Sono molte le associazioni benefiche e i personaggi di spicco che appoggiano l’idea di questi ragazzi proprio perché è un mezzo utile per contribuire al miglioramento del nostro pianeta.

 

Aspetto psicologico/patologico

Questa start-up innovativa è indubbiamente utile a livello ambientale per il benessere del nostro pianeta e stimola le persone a dare un contributo in questa opera internazionale. L’iniziativa ha cominciato ad acquisire sempre più rilevanza soprattutto grazie al contributo di personaggi di spicco della società, come ad esempio Jovanotti, un noto cantante italiano, che è stato il primo cantante a dare un contributo sostanzioso in modo tale che potessero essere piantati 12mila alberi. Sicuramente il contributo di personaggi importanti stimola le persone a sostenere questo tipo di attività, oltre al fatto che le persone sentono di dare un effettivo contributo contro il disboscamento. Infatti, oltre ad avere degli effetti positivi sull’ambiente questa attività fa sentire meglio i soggetti che vi partecipano attivamente perché evidenzia l’importanza che il singolo può dare per fare differenza nella società.

Aspetto educativo

L’albero di Treedom coinvolge le persone ed è nello stesso momento uno strumento di comunicazione e marketing aziendale. La sturt-up nel 2015 ha fatturato più di un milione di euro. Sono molte le associazioni benefiche e i personaggi di spicco che appoggiano l’idea di questi ragazzi proprio perché è un mezzo utile per contribuire al miglioramento del nostro pianeta.

Conclusioni

In conclusione, si può dire che questa associazione rappresenta al meglio un’idea innovativa e, allo stesso tempo, esclusivamente proiettata sul bene del prossimo e soprattutto della condizione ambientale del nostro pianeta.